Shipping policy

  1. Lesepidado effettua spedizioni in tutto il territorio italiano, escluse lo stato di Città del Vaticano e la Repubblica di San Marino.
  2. Lesepidado effettuerà solamente consegne presso il domicilio dell'utente, fornito al momento dell'acquisto.
  3. La consegna viene effettuata, per il territorio italiano, generalmente entro 5-7 giorni lavorativi salvo casi di forza maggiore, o, qualora non fosse specificata alcuna data di consegna, entro il termine stimato al momento della selezione della modalità di consegna e, in ogni caso, entro il termine massimo di 30 giorni dalla data della conferma.
  4. Per quanto riguarda i Paesi dell'Unione Europea la consegna sarà effettuata in 10 giorni lavorativi, ed in ogni caso, entro il termine massimo di 30 giorni.
  5. Qualora non fosse possibile effettuare la consegna, l'ordine verrà inviato al deposito del vettore. In tale evenienza, un avviso preciserà il luogo in cui si trova l'ordine e le modalità con cui concordare una nuova consegna.
  6. Qualora non fosse in grado di essere presente nel luogo di consegna all'orario concordato, l’utente dovrà contattare nuovamente Lesepidado per concordare una nuova data di consegna.
  7. Le spese di spedizione, indicate al netto dell’iva, sono a carico dell'acquirente e sono evidenziate esplicitamente al momento dell'effettuazione dell'ordine.
  8. Condizioni e termini di consegna diversi da quelli previsti come da accordo devono essere preventivamente concordati tra il cliente e Lesepidado e da quest’ultima espressamente ed inequivocabilmente accettati in forma scritta.
  9. Lesepidado si riserva il diritto di addebitare al cliente ogni costo aggiuntivo dovuto a modifiche apportate all’indirizzo di consegna non tempestivamente comunicate.
  10. Qualora il Cliente si rifiuti di ricevere o non riesca a ricevere la consegna del prodotto in conformità a quanto previsto dagli accordi pattuiti, tutti i rischi connessi alla perdita ovvero al danneggiamento dei prodotti saranno comunque a suo carico. In tal caso Lesepidado potrà chiedere comunque il pagamento di tutti i costi di deposito e giacenza dei prodotti e di ogni altra ulteriore spesa sostenuta in consegna di tale rifiuto ovvero incapacità di ricevere la consegna.